Comunicati stampa

Foto gallery

Video gallery

Audio gallery

Rassegna stampa quotidiani

Rassegna stampa periodici

Registrazione

Accredito eventi

Contatta ufficio stampa

Comunicati stampa 2014

Il Presidente di Confindustria Ceramica Vittorio Borelli interviene al Parlamento Italiano per il Meeting Annuale di Globe

 

Nella giornata di domani, venerdì 21 novembre, il Presidente di Confindustria Ceramica Vittorio Borelli interverrà all’incontro di Globe – The Global Legislation Organization, Associazione di Parlamentari di tutto il mondo attivi nel campo energetico ed ambientale – che ha organizzato a Roma presso la Camera dei Deputati il proprio meeting annuale 2014, in occasione del Semestre di Presidenza Italiana della UE. L’appuntamento rappresenta un momento di confronto istituzionale ad altissimo livello tra delle istituzioni nazionali ed europee ed il mondo dell’economia italiana.

L’incontro, il cui titolo è “Climate and Energy Policy in Europe: an EU Policy Framework and National Legislation for 2030”, vedrà nella prima parte gli interventi di esponenti delle istituzioni europee e nazionali, quali – tra gli altri – Marie Donnelly, Direttore del dipartimento delle Fonti Rinnovabili, efficienza energetica e Ricerca ed innovazione della Commissione Europea, e Claudio De Vincenti, vice Ministro allo Sviluppo Economico, Ermete Realacci e Francesco Mariniello, rispettivamente Presidenti della Commissione Ambiente di Camera e Senato.

 

A seguire il dialogo si arricchirà con le testimonianze di un selezionato gruppo di esponenti del mondo dell’economia reale, che si sono particolarmente impegnati sulla sostenibilità, e dove il Presidente di Confindustria Vittorio Borelli illustrerà lo stato dell’arte, in tema energetico ed ambientale, dell’industria ceramica italiana con un commento in merito agli aspetti normativi in vigore ed alle aspettative delle imprese nazionali sugli sviluppi degli interventi legislativi.

 

“Il nostro settore – dichiara il Presidente di Confindustria Ceramica Vittorio Borelli – crede fortemente alla necessità di interventi, a tutti i livelli, per la sostenibilità ed in questa direzione le nostre imprese investono da anni il 5% del proprio fatturato. Gli interventi normativi, per quanto necessari, debbono però mirare ad una semplificazione massima degli oneri burocratici che ancora gravano sulle aziende e a non minare la loro competitività internazionale”.

 

“Questa è la prima iniziativa promossa da Globe Italia, costituita da membri delle commissioni ambiente di Camera e Senato di ogni gruppo politico e legata alla rete internazionale Globe international presente in oltre ottanta paesi. - afferma il senatore modenese Stefano Vaccari, vice Presidente di Globe - E' estremamente importante affrontare con decisione i cambiamenti climatici con le necessarie politiche di mitigazione, ossia di riduzione delle emissioni, e di adattamento. Le cronache di questi giorni ce lo ricordano drammaticamente. Dall'Europa e dal G20 sono giunti buoni segnali verso il raggiungimento di un accordo globale vincolante di riduzione delle emissioni nel vertice Onu di Parigi del 2015”.

 

 

Ufficio Stampa Confindustria Ceramica - 20 novembre 2014

GALLERIA IMMAGINI


Download